Passa ai contenuti principali

Liebster award 2016

Salve lettori!
Sono molto felice perché sono stata nominata al Liebster award 2016, il premio per i blog emergenti con meno di 200 follower, e per questo ringrazio tantissimo Una pausa di lettura e Emozioni tra le righe.

Il regolamento consiste in:
- Parlare del blog che preferisci
- Dire 11 cose di te
- Rispondere alle domande che i blogger hanno pensato per te
- Nominare altri blog meritevoli e scrivere altre 11 domande

Uno dei primi blog che ho scoperto e  iniziato a seguire è stato quell di Elisa di Devilishlystylish, che continuo a seguire perché pieno di recensioni, fantastiche ricette e consigli di make up.

11 cose su di me:

1. Amo i dolci alla follia
2. Odio quando le persone usano le tue debolezze contro di te
3. Adoro i girasoli, mi mettono allegria
4. Se potessi andrei subito a vivere in Australia
5. Spesso mi piace camminare sotto la pioggia ma ho il terrore dei fulmini
6. Amo leggere nei parchi seduta sotto gli alberi
7. Sono meteoropatica
8. Mi piace iniziare nuovi progetti
9. Ho sempre avuto una passione per l'astronomia
10. Il mio posto preferito è il Pont des Arts a Parigi al tramonto
11. Do soprannomi praticamente a qualunque cosa o persona



Le mie risposte alle domande di Ilaria di Emozioni tra le righe:

1. Qual è il vostro scrittore preferito?
Domanda difficile ma diciamo che in cima alla lista è sempre rimasta J.K Rowling 
2. Qual è il vostro genere preferito?
I generi che preferisco leggere sono romanzi e thriller 
3. Leggete solo libri editi da Case editrici o anche romanzi auto-pubblicati?
Leggo sia romanzi di Case editrici che romanzi auto-pubblicati
4. Se vi regalassero un libro che non vi piace?
Proverei a dargli comunque una possibilità, se proprio non mi piace magari lo regalerei a qualcuno che lo possa apprezzare 
5. Che tipo di segnalibro usate?
Ogni cosa che ho sottomano, biglietti, scontrini, raramente veri e propri segnalibri 
6. Cartaceo o e-reader?
Sarò sempre fedele al cartaceo ma per motivi di comodità leggo spesso anche ebook 
7. Capitoli brevi o lunghi?
É indifferente
8. Genere musicale preferito?
Principalmente pop e rock 
9. Piatto preferito?
Qualsiasi dolce posso dirlo?! 
10. Qual è la vostra top 5 dei libri letti?
- November 9. Colleen Hoover
- Il tuo meraviglioso silenzio. Katja Millay
- Il ladro di nebbia. Lavinia Petti 
- Il piccolo principe. Antoine De Saint-Exupery 
- Il grande Gatsby. F. Scott Fitzgerald 
11. Che progetti hai per il tuo blog?
Dopo la laurea spero di riuscire a dedicarci più tempo facendolo crescere

E qui le mie risposte alle domande di Valentina di Una pausa di lettura:

1. La Frase del  Libro che ti ha Emozionato?
 "...Accadde mentre rimuginava in maniera ossessiva su quel segno che anticipò l'orrore: le stelle cadenti della notte precedente l'esplosione. A un tratto si accorse che non solcarono il cielo per avvertirla dell'imminente disgrazia, ma per mostrarle che la bellezza era fugace. Cosa poteva esserci 
di più bello, per quanto effimero, di un fiore di ciliegio che si staccava dal ramo?..." (Il canto delle parole perdute, Andres Pascual)
2. A Quale Libro avresti cambiato il Finale? 
Il bambino con il pigiama a righe di John Boyne
3. Il primo libro che consiglieresti di leggere?

Mille splendidi soli. Khaled Hosseini
4. Quale libro non sei riuscito/a a finire?

La trilogia 1Q84 di Murakami
5. Il libro che hai letto più di una volta?
La serie di Harry Potter, ormai ho perso il conto
6. Il film di un libro che ti ha deluso?
Scrivimi ancora di Cecilia Ahern, avevo adorato il libro e il film mi ha delusa moltissimo 
7. La tua scrittrice preferita?
Decisamente Colleen Hoover, se non avete letto niente di suo correte a farlo!
8. Una canzone che parla di te?

Fight song. Rachel Platten
9. Un libro che parla di te?
Non c'è un libro in particolare, ritrovo un po' di me stessa in molti libri che leggo 
10. Se tu fossi un personaggio della storia chi saresti?
Probabilmente Amelia Earhart
11. Cosa scriveresti alla tua io del passato?

Le direi di non abbandonare mai le proprie passioni, sono quello che ci fa andare avanti 


Le mie nomine sono: 


Dolci & Parole
Everpop
La ladra di libri
La spacciatrice di libri
Le recensioni della libraia
The bookscatcher blog
Bookstwiningtea
La letteratura di Eva
Il mondo incantato
Melamangialibri
Every book has its story


E qui le domande per voi:
1) Il libro che hai letto nel minor tempo possibile 
2) il libro che ti ha tenuto sveglio tutta la notte pur di finirlo
3) Il titolo che non può assolutamente mancare nella tua valigia 
4) Hai un rituale di lettura?
5) Con un buon libro tè o caffè?
6) Se avessi la possibilità di incontrare subito uno scrittore, chi sceglieresti?
7) Di quale libro ti piacerebbe vederne un film?
8) Un libro che proprio non ti è piaciuto?
9) Perché hai aperto un blog?
10) La frase che più ti ha commosso?
11) E quella che più ti ha fatto ridere?

Ecco qui, e ora aspetto le vostre risposte ;)







Commenti

  1. Ciao! Ti ho nominata per il Liebster Award!
    Per info, passa da me: http://blogletterariosemiserio.blogspot.it/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione: Liberate il cervello, Idriss Aberkane

"Non siamo venuti al mondo per conformarci a un'impronta ma per lasciare la nostra"

Con questa frase chiave possiamo capire al meglio il messaggio intrinseco di questo libro. Sono rimasta molto colpita dall'argomento, sono da sempre appassionata di psicologia ma ammetto di non aver mai saputo che esistessero cose come la neurosaggezza o la neuroergonomia e in questo libro Idriss Aberkane riesce a spiegarle puntando l'attenzione in particolare su quanto queste possano condizionare la nostra vita in diversi campi quotidiani della società. In questo trattato infatti si riesce , grazie a una lettura critica, a comprendere il potenziale del nostro cervello se solo non venisse rinchiuso in una "scatola inadatta al suo contenuto" in campi quali l'istruzione, il marketing, il giornalismo e la politica.
Vi avviso che questo non è un libro in cui troverete tecniche pratiche per diventare esperti di matematica in 10 passi ma è un saggio vero e proprio, in grad…

Il maestro, recensione e intervista a Francesco Carofiglio

Buongiorno lettori in questo post vi parlerò del nuovissimo libro di Francesco Carofiglio, uscito ieri per Piemme, e della chiacchierata con l'autore che ho avuto occasione di fare insieme ad altri blogger. 
Ammetto che sebbene ne avessi sentito parlare non avevo mai letto nulla di questo scrittore e questo mi ha concesso di essere catturata subito dallo stile di scrittura evocativo e coinvolgente. Il libro non è molto lungo, ma nonostante questo riesce a raccontare tutto e nella maniera migliore per il lettore, avrei solo voluto averne un pochino di più per restare immersa per un altro po' nella stanza creata da Carofiglio, ero davvero coinvolta.  Il libro viene raccontato dal punto di vista del "Maestro", un anzione signore che vive da solo che ha come unica compagnia Alessandra, la ragazza che ogni giorno gli porta il pranzo. Grazie ai suoi racconti e ricordi riusciamo a intravede un barlume di quella che è stata la sua vita e carriera di grande attore e di come …

Segnalazione scrittori emergenti: L'enigma dell'ermellino, C. C. Omell

Buongiorno lettori, oggi vi segnalo un'uscita molto interessante: L'enigma dell'ermellino. Si tratta del primo libro per bambini e ragazzi scritto da Chiara Comella è ambientato nel mondo dell'arte. A me incuriosisce molto, e a voi?



TRAMA Il romanzo è ambientato all'interno di alcuni dei quadri più famosi della storia della pittura mondiale. Durante una visita al museo, Andrea e Gaia, due ragazzi di undici e otto anni, finiscono in un buio deposito, dove incontrano una donna vestita in abiti rinascimentali. Si tratta di Cecilia Gallerani, la dama con l'ermellino di Leonardo da Vinci, evasa dalla propria cornice perché allertata dall'assenza del suo animaletto. I bambini si offrono di aiutare la strana signora nella ricerca dell'ermellino scomparso, ma la storia ben presto si complicherà. Passando di quadro in quadro, i due giovani galoppano attraverso capolavori della pittura, perdendosi in un mondo fatto di colore e disegni. I quadri di Arcimboldo, Va…