Passa ai contenuti principali

La ragazza nel parco. Alafair Burke


Buona sera lettori! 
Il libro di cui vi parlo oggi è un thriller gentilmente inviatomi dalla Casa Editrice Piemme che reputo una lettura perfetta per l'estate e le vacanze.
Diciamo subito che è un libro che si legge molto velocemente ma che allo stesso tempo riesce a mantenere un livello molto alto di suspense per tutta la durata della lettura, si rimane decisamente incollati fino all'ultima riga, i presupposti del mistero, intuibili già dalla trama rendono il libro molto interessante, ma la costruzione dei personaggi (ho adorato la risolutezza e la dedizione dell'avvocato Olivia Randall) e l'ottima capacità narrativa  di Alafair Burke lo rendono davvero uno dei migliori thriller di quest'anno e soprattutto un'ottima lettura estiva. 
Il libro segue la vicenda incriminatoria e processuale di Jack Harris, il quale viene accusato di essere il responsabile di una sparatoria avvenuta in un parco a New York all'alba, lo scrittore si trova così da un momento all'altro a passare da cittadino modello, conosciuto e rispettato da tutti, a squallido criminale violento. Sarà compito della sua ex fiamma Olivia Randall, uno degli avvocati difensori migliori in circolazione, dimostrare la sua innocenza e riportarlo a casa dove lo aspetta la figlia adolescente.  
Non voglio svelare niente di troppo ma devo ammettere che ad un certo punto avendo dei sospetti su come sarebbe finito il libro ne sono rimasta un po' delusa, stanca di leggere libri thriller che si sviluppano sullo stesso "modello" ma sono rimasta piacevolmente sorpresa quando colpi di scena e nuove rivelazioni mi hanno portato ad un finale completamente diverso, facendomi apprezzare molto di più il libro.

Lo consiglio vivamente a tutti i lettori amanti dei thriller e delle vicende processuali, come sempre buona lettura! 


Trama:

Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi sia la ragazzina che, dall'altro lato della cornetta, la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris. Il famoso scrittore, padre della ragazzina, accusato di omicidio e ora in cella, in attesa di processo. Jack Harris è un nome che dice troppe cose a Olivia: perché Jack e Olivia hanno un passato. Un vecchio amore finito male vent'anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate. Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Aiuterà Jack. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per tutti questi anni.




Commenti

  1. Ciao! Non vado matta per i thriller, ma questo sembra molto interessante :)
    Ed hai fatto una bellissima foto!
    Ps Sono nuova di qua, il tuo blog mi piace molto :D
    Se ti va di passare nel mio, questo è il link :) http://bookishbrains.blogspot.com/
    A presto ^^
    -G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie del commento e benvenuta :). Passo molto volentieri dal tuo blog! Fammi sapere se leggi il libro poi cosa ne pensi, a presto ;)

      Elimina
  2. Che bella recensione! Apprezzo moltissimo il tuo modo di scrivere, sai? Schietta e senza fronzoli...complimenti <3

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Recensione: Non sparire, Bryn Chancellor

Ponte alle Grazie | Cartaceo: €18,00 | Ebook: €9,99

"Guardò in su, e il silenzio ebbe fine. Il cielo carbonizzato ululò allorchè la Via Lattea ne spezzò lo sterno, schiudendo alla vista il cuore galattico."


TRAMA
Jess Winters, diciassette anni appena compiuti, con la madre Maud si è trasferita da Phoenix nella tranquilla cittadina di Sycamore, nel nord dell'Arizona. Per sopportare la solitudine e il dolore per il divorzio dei genitori, Jess si rifugia in estenuanti passeggiate e nelle poesie che annota sul suo prezioso taccuino. Una notte, sotto una pioggia torrenziale che dura da giorni, scompare letteralmente nel nulla. Nessuna traccia, nessun indizio, nessun sospettato. Diciotto anni dopo Laura Drennan, professoressa di letteratura da poco giunta in città, a sua volta in fuga da un matrimonio finito, ritrova per caso le ossa di Jess nel letto asciutto di un torrente. Il mistero mai risolto della sua scomparsa fa riemergere testimonianze e ricordi ricomposti in un racco…

Recensione: Manaraga. La montagna dei libri. Vladimir Sorokin

Bompiani | Cartaceo: €17,00 | Ebook: €9,99
"Se lo ami per davvero, e questo lo so bene, un libro sa darti tutto il suo calore"

TRAMA È il 2037, l’unica carta stampata è quella delle banconote e leggere significa dar fuoco ai libri per cuocervi sopra cibi prelibati. Carré di agnello con Don Chisciotte, bistecca di tonno con Moby Dick, manzo di Kobe con L’adolescente. Le edizioni cartacee sono cimeli conservati nei musei: gli chef che si dedicano al book’n’grill lavorano spesso nella più totale clandestinità per soddisfare le richieste dei loro ricchi clienti. Géza, uno di questi cuochi, specializzato in classici russi, racconta i suoi viaggi per il mondo, tra prelibatezze e traffici illeciti, fino allo scontro con una società segreta dedita alla falsificazione di rare prime edizioni che ha il suo centro in cima al monte Manaraga.
Salve lettori, la recensione di oggi riguarda un libro davvero surreale: Manaraga, la montagna dei libri, scritto dal pluripremiato scrittore ru…

Recensione: Liberate il cervello, Idriss Aberkane

"Non siamo venuti al mondo per conformarci a un'impronta ma per lasciare la nostra"

Con questa frase chiave possiamo capire al meglio il messaggio intrinseco di questo libro. Sono rimasta molto colpita dall'argomento, sono da sempre appassionata di psicologia ma ammetto di non aver mai saputo che esistessero cose come la neurosaggezza o la neuroergonomia e in questo libro Idriss Aberkane riesce a spiegarle puntando l'attenzione in particolare su quanto queste possano condizionare la nostra vita in diversi campi quotidiani della società. In questo trattato infatti si riesce , grazie a una lettura critica, a comprendere il potenziale del nostro cervello se solo non venisse rinchiuso in una "scatola inadatta al suo contenuto" in campi quali l'istruzione, il marketing, il giornalismo e la politica.
Vi avviso che questo non è un libro in cui troverete tecniche pratiche per diventare esperti di matematica in 10 passi ma è un saggio vero e proprio, in grad…