Passa ai contenuti principali

Non solo recensioni: La guerra degli scrittori


Buongiorno lettori! Oggi vi parlo di un'iniziativa molto particolare dello scrittore Kempes Astolfi: #TueFrasiNelMioLibro. 
In occasione dell'uscita del suo nuovo libro ha ideato un simpatico modo per coinvolgere i suoi lettori: potrete essere voi infatti a scrivere alcune frasi che, se scelte, saranno inserite nel libro. 

Come fare? 
È molto semplice, avete tempo fino al 2 Ottobre per andare sul sito: www.kempesastolfi.com e iscrivervi alla newsletter. In questo modo riceverete un'anteprima del romanzo e potrete farvi un'idea dello stile e del tema. Ci sono delle tematiche specifiche da trattare nei vostri aforismi ma per il resto potete scatenarvi con la fantasia.

Un modo creativo e divertente per essere parte di ciò che leggiamo, non siete incuriositi? 
{\rtf1\ansi\ansicpg1252 {\fonttbl\f0\fnil\fcharset0 .HelveticaNeueInterface-Regular;} {\colortbl;\red255\green255\blue255;\red0\green0\blue0;\red255\green255\blue255;} \deftab720 \pard\pardeftab720\sl360\sa224\partightenfactor0 \f0\fs34 \cf2 \cb3 \expnd0\expndtw0\kerning0 \outl0\strokewidth0 \strokec2 buzzoole code}

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: Una notte, Trinh Xuan Thuan

Ponte Alle Grazie | Cartaceo €20,00  | Ebook €11,99
"Avrà, l'essere umano, la saggezza di reprimere l'insaziabile desiderio di costruire e illuminare, per permettere ai suoi figli di contemplare anche in futuro lo splendore di un cielo stellato?"
TRAMA
Il cielo notturno da sempre suscita ammirazione ed è fonte di ispirazione per artisti, poeti, scrittori e amanti, ma rappresenta anche un'occasione incomparabile di conoscenza per gli astrofisici che, a loro volta incantati, trascorrono lunghe ore a osservare il cosmo per indagarne e svelarne i misteri. Anche Trinh Xuan Thuan approfitta di un cielo favorevolmente calmo e terso per trascorrere una notte a contemplare le galassie nane compatte blu nell’osservatorio di Mauna Kea, sull’isola di Hawaii. Intanto, avendo per compagni di viaggio l’arte e la letteratura, passa in rassegna le grandi domande che l’astronomia si è posta nel corso dei secoli e le risposte che finora si è data. Appaga la naturale curiosità del le…

Recensione libro e film: Il cerchio, Dave Eggers.

"Sapere è bene. Sapere tutto è meglio."

Ammetto che per una volta ho guardato il film prima di aver letto il libro nonstante questo fosse nella mia wishlist da un paio di anni, ed è stata proprio la curiosità a spingermi ad andare a vederlo quasi a scatola chiusa e solo in seguito leggere il libro. In questa recensione cercherò di parlare anche del film, elencando le cose che ho apprezzato e quelle che invece non ho gradito.
Il cerchio è stato pubblicato nel 2014 e, sebbene parli di una società abbastanza futuristica, oggi come oggi la realtà che ci racconta l'autore sembra spaventosamente non solo possibile ma anche probabile in quanto descrive minuziosamente una società, e in particolare un'azienda (Il cerchio), alle prese costantemente con la spinta all'evoluzione digitale e tecnologica, il tutto reso possibile dalla convergenza delle informazioni private degli individui nel "social network" TruYou, che porta il concetto di social ad un nuovo allarma…

Recensione: Il bambino del treno, Paolo Casadio